logo

Tara Bianca

Già Drolkar Sabsel Thekchok Ling - Centro FPMT per l’insegnamento, lo studio e la pratica del buddhismo tibetano.
Contatti
segreteria@tarabianca.org

327 956 9380
Dove Siamo
Via Bernardo Castello, 3/9 - 16121 Genova

Centro FPMT per l’insegnamento, lo studio e la pratica del buddhismo tibetano.

Top

SEPARARSI DAI QUATTRO ATTACCAMENTI (Jetsün Drakpa Gyaltsen)- con Geshe Konchog Kyab

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
23 Feb

SEPARARSI DAI QUATTRO ATTACCAMENTI (Jetsün Drakpa Gyaltsen)- con Geshe Konchog Kyab

domenica 23 Febbraio - 10:30 ~ 12:30

SEPARARSI DAI QUATTRO ATTACCAMENTI (Jetsün Drakpa Gyaltsen).

Buddha Shakyamuni diede 84.000 insegnamenti, e ognuno di questi aveva lo scopo di aiutare vari studenti in differenti situazioni; in questo modo le scritture possono a volte apparire confuse.
Per renderle chiare e porle in un sistema metodico, tra i grandi santi luminari che apparvero dopo il Buddha, sorsero due differenti tradizioni:
La prima tradizione studiava e comprendeva le varie scritture, scrivendo successivamente dei commentari, così da facilitare ai discepoli il sentiero verso l’illuminazione. In questa tradizione troviamo: Nagarjuna, Asanga, Vasubandhu, Chandrakirti, Shantideva ecc.
La seconda tradizione era una tradizione orale e si basava sulla realizzazione dei grandi maestri. Coloro che ottenevano la realizzazione di una determinata realtà trasmettevano tale metodo (per entrare nel sentiero e ottenerne il risultato ultimo) ad un discepolo, o ad un gruppo di discepoli. Qui troviamo: Virupa, Naropa, Atisha e i maestri Chan della Cina.
In Tibet, all’interno delle quattro scuole, sorsero maestri che contribuirono a questa tradizione tra questi troviamo il patriarca fondatore della tradizione Sakya: Sachen Kunga Nyinpo.
A 12 anni, attraverso una realizzazione diretta di Manjushri, ricevette l’insegnamento conosciuto come “Separarsi dai 4 Attaccamenti” che lo portò ad una profonda comprensione del sentiero verso l’illuminazione. L’insegnamento in sé era solo un verso composto da quattro frasi, ma il suo significato includeva l’intero sentiero che conduce allo stato di Buddha.
Queste osservazioni su Sachen Kunga Nyinpo valgono anche per Jetsun Drakpa Gyaltsen che, in ritiro sulle 4 frasi di Manjushri dettate al padre Sachen, ottenne molte realizzazioni, condensandole nel suo canto che illumina le quattro frasi di Manjushri, testo che Geshe La commenterà per noi.
Questo insegnamento è la vera quintessenza di tutti gli insegnamenti di tutti i Buddha dei Tre Tempi. Le istruzioni essenziali, della trasmissione orale per la pratica, sono presentate nella forma più semplice, rendendole facili da praticare per tutti.
Fra i molti tipi di Dharma questo testo tratta dell’Addestramento Mentale (Lojong). Lo scopo degli insegnamenti di Lojong è quello di rendere la nostra mente flessibile, ricettiva, così da ammorbidire la nostra abituale rigidità.
Le parole dei “Canti d’Esperienza” di Jetsun Drajpa Gyaltsen sono brevi ma rappresentano nella sua forma più essenziale tutti gli insegnamenti dei Sutra e dei Tantra impartiti dal Buddha.
Le istruzioni di Jetsun Drakpa Gyaltsen sono il consiglio pratico, di qualcuno che ha realizzato la verità degli insegnamenti del Buddha, attraverso una profonda esperienza meditativa. Scrittore di molti testi accademici , viene comunque riconosciuto come un rappresentante del lignaggio della trasmissione orale dei meditatori realizzati. I suoi canti d’esperienza meditativa, non rappresentano le lunghe spiegazioni di un esponente accademico della tradizione scritta, ma sono piuttosto consigli esperenziali e istruzioni orali chiave. Questa, per i praticanti, è la tradizione d’istruzioni più preziosa, perché rivela i punti chiave e i consigli essenziali necessari per una pratica efficace e per la realizzazione degli insegnamenti.

Testo pdf: separarsi quattro attaccamenti

Jetsün Drakpa Gyaltsen(1147-1216)

Figlio del maestro fondatore della tradizione Sakya del buddhismo tibetano, Sachen Kunga Nyinpo, e fratello minore del rinomato erudito Sonam Tsemo, condusse una vita da meditatore, servì il padre Sanchen (suo maestro principale) e ottenne grandi realizzazioni. Ispirato da Manjushri (il Buddha della Saggezza), trasmise la sua Visione Profonda e le sue Attività Vaste, che si estendevano dai Tre Canestri al Tantra. Possessore dei segni di realizzazione interni, esterni e segreti, non ruppe mai nessuno dei suoi voti e divenne il terzo dei maestri fondatori della tradizione Sakya del buddhismo tibetano. Aveva il potere di benedire solo con la sua presenza; era la personificazione delle qualità di un genuino praticante, così come si nota nei suoi numerosi “Canti Esperenziali”, tra cui il “Separarsi dai 4 Attaccamenti”. Scrisse molti testi per il beneficio futuro. Tra i suoi innumerevoli discepoli, il più grande fu Sakya Pandita. Dopo aver dedicato la propria vita al Dharma andò nella terra divina di Sukhavati a 70 anni.

 


Geshe Konchog Kyab

nacque nel 1961 nel Sikkim, regione himalayana dell’India orientale, dove i suoi genitori avevano cercato asilo dopo essere fuggiti dal Tibet a seguito dell’occupazione cinese nel 1959.
All’età di 12 anni, Ghesce Konchog si unì al monastero di Sera-Je situato nello stato del Karnataka, nell’India meridionale. Il Sera originale era uno dei tre grandi monasteri in Tibet.
Alcuni anni dopo essere entrato a Sera-Je, Ghesce Konchog Kyab divenne un monaco novizio e ricevette i voti da monaco da Ling Rimpoche, il tutore del Dalai Lama . Ha seguito attentamente i suoi insegnamenti memorizzando, studiando e discutendo i cinque principali testi del buddismo tibetano. Quando aveva 22 anni, ha preso la piena ordinazione da Sua Santità il Dalai Lama.
Nel 1993, Ghesce Konchog ha superato il suo esame di ghese dall’università del monastero di Sera-Je. Il grado di Ghesce è il più alto grado del monastero, equivalente a un dottorato in filosofia delle università occidentali. Successivamente, Ghesce la andò al Gyumed Tantric College studiando i precetti del Tantra.
Nel 1994, Ghesce Konchog ritornò al monastero di Sera-Je dove insegnò ai suoi discepoli.
Nel 1996 è stato eletto come Discipline Master ( Maestro di disciplina) di Tehore Khamtsen House di Sera-Je, che ha 1300 monaci.
Nel 1988, Ghesce lasciò il suo monastero e viaggiò in Svizzera, Germania e Austria per un anno.
Geshe La è stato invitato al Tubten Kunga Center da Lama Zopa Rinpoche nel 2000 e vi è rimasto per quindici anni. Dopo di che gli è stato chiesto di andare in Australia, presso il centro Buddha House in Adelaide dove è stato maestro residente per un anno.
Grazie all’infinita gentilezza di Lama Zopa Rimpoche, dietro sua precisa richiesta, da Aprile è maestro residente presso il centro Tara Bianca.
Grazie alla sua lunga permanenza in paesi occidentali e al fatto di parlare e dare insegnamenti in inglese, Ghese Konchog Kyab riesce a entrare facilmente in contatto con gli studenti e i frequentatori dei centri , meglio comprendendo le loro esigenze.

 

Event Details

Date: domenica 23 Febbraio - 10:30 ~ 12:30
Time: 10:30 - 12:30
Venue Genova centro
Address: Via Bernardo Castello, 3/9
Organizer Name: Centro Tara Bianca
Phone: 327 956 9380